Salvatore Paladino

Tratto dal mio libro “Ritorno alle Origini“:

Salvatore si definisce un “Esseno” moderno, è nato a Marsala nel gennaio del 1947, ha studiato fino alla quinta elementare, sedicente “troglodita ignorante”, ha praticato body building e ha fatto diversi lavori quando era ragazzino fino a trovare posto fisso presso un ufficio postale in Valle d’Aosta.
Dopo una breve parentesi nell’estremo nord dell’Italia ottenne il trasferimento nel suo paese natale, dove risiede tutt’oggi.
Salvatore racconta che fin da piccolo è stato vittima di attentati contro la sua persona che hanno messo a rischio la sua vita, un colpo di fucile accidentale da parte del padre quando era ancora nella culla, un altro colpo di arma da fuoco accidentale da bambino che gli costò la perdita dell’occhio sinistro, varie disavventure ospedaliere che hanno riguardato la sua persona e quella della sua famiglia, fino ad arrivare ad un periodo buio della sua vita in cui gli venne diagnosticata una leucemia linfatica acuta.
Quando fu messo al corrente di questa diagnosi, Salvatore decise di rifiutare le cure mediche convenzionali e per questo fu allontanato dalla sua famiglia.
Non si è tuttavia lasciato andare, in quell’occasione decise di reagire e di riprendersi la vita che gli stava sfuggendo di mano.
Si è isolato nella sua villa sull’isola di Favignana e, durante un digiuno di 60 giorni tornò in buona salute.

Salvatore spiega nei suoi innumerevoli video su Youtube che nella sua vita ha fatto molti digiuni, nei quali è entrato in connessione con il Cristo e si affida agli angeli del sole, dell’aria, della terra e dell’acqua.

Spiega anche che fin da piccolo era stato istruito dalla nonna all’uso delle terapie naturali e che le sue umili origini sono state, da lui stesso, interpretate come una fortuna perché gli hanno sempre consentito di nutrirsi in modo sano, non potendosi permettere l’opulenza dei ricchi che porta alla putrefazione intestinale, ma gli hanno permesso di mangiare cose semplici e più naturali.
Una volta ragazzo (lui stesso definisce il Salvatore di quei tempi come: “cane sciolto”), ci fu un allontanamento dalle pratiche antiche, che riscoprì poi in seguito.
Un evento importante che sempre racconta Salvatore e che segna la sua esistenza fu l’abduction (rapimento) da parte di un’astronave aliena nei primi anni 70.
Dopo questo episodio avvenne una profonda trasformazione in lui che, in seguito, gli fece aprire il “centro studi Fratellanza cosmica”, a Marsala.

Salvatore Paladino è molto impegnato a diffondere con i suoi video su Youtube il suo metodo terapeutico che si basa su una profonda purificazione del corpo e dello spirito mediante quello che è il suo “digiuno terapeutico”. Lui ha aiutato e continua ad aiutare molte persone affette dalle più disparate malattie diffondendo il suo metodo. Ci sono in rete più di un centinaio di video, dove lui spiega come portare avanti un completo processo di purificazione. Salvatore Paladino aiuta anche le persone che si rivolgono a lui personalmente sia rispondendo alle loro mail, sia accogliendo le persone che vogliono portare avanti questo percorso, in modo tranquillo lontano dalla quotidianità.

clicca qui per la sua pagina YouTube