Cause

Le malattie della pelle non devono essere considerate come una cosa negativa, poiché esse costituiscono il processo difensivo dell’organismo che, tramite esse, promuove l’eliminazione delle sostanze estranee esistenti nella parte interna.
La natura di queste sostanze è tossica e corrosiva, ed in taluni casi alcune di queste arrivano a distruggere i tessuti stessi della pelle, producendo su di essa eruzioni, piaghe, eczemi foruncoli, ulcere pustole ecc…
Da ciò si deduce che qualsiasi eruzione o alterazione cutanea evidenzia uno stato più o meno grave di impurità interna che non deve essere soffocata con pomate o medicamenti abortivi, deve essere aiutata e facilitata, attivandone la eliminazione.

Trattamento

Per curare tutte le malattie della pelle occorre sopprimere la loro causa, la quale sta nell’impurità del sangue, la cui origine generalmente è dovuta alle cattive digestioni.
Il digiuno terapeutico è modo più veloce per purificare il sangue.
Si stimoleranno le eliminazioni e le reazioni generali con il Lavaggio del Sangue, con fasciature, con frizioni fredde, con bagni d’aria, con le applicazioni locali di fieno greco sulle piaghe e sulle ulcere.
La dieta a base di frutta cruda ed insalata, favorirà ed aiuterà la formazione di nuovo sangue puro.
Con questo dunque, eliminando le impurità e formando un sangue nuovo mediante buone digestioni si otterrà la rigenerazione dell’organismo e la guarigione delle malattie della pelle.

Vedi anche Regime di Salute, è il più indicato per ripristinare e mantenere l’integrità organica, ed è solo cono questo che sparirà ogni affezione cutanea per quanto cronica essa sia, anche se si chiama Eczema, Roseola, Erpete (dematosi), tutti nomi con cui vengono definite le principali affezioni della pelle.

Fonte: libro “La Medicina Naturale alla portata di tutti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.